Trail Running

Avere percezione del posto in cui ti trovi, respirare l’aria che ti circonda.. fermati un attimo ascolta il fruscio degli alberi, ascolta la musica del vento, ma sopratutto per una volta ascolta il tuo corpo, questo è il trailrunning

 

Dean Karnazes and Topher Gaylord. Dolomites, Cortina, Italy

Dean Karnazes and Topher Gaylord. Dolomites, Cortina, Italy

Alcune volte mi chiedono cosa sia il trailrunning, mi trovo sempre in un pò in difficoltà nel rispondere.

Non vorrei essere troppo prolisso e neppure troppo sintetico, il trailrunning non è semplicemente una disciplina sportiva, troppo difficile da descrivere da imbrigliare o regolamentare, è un esperienza da vivere uno stile di vita… una scelta di vita.

Nelle mie presentazioni, parto sempre dal semplice descrivere il termine anglosassone ” trail = traccia o sentiero; running= correre; trailrunning= correre sui sentieri ” semplice vero?  Eppure dentro a questa mescola di termini c’è un concentrato  di nozioni e di concetti molto profondi.

Trailrunning, quante volte sentirai o leggerai questo termine su riviste, video, siti internet…tutti ad elogiare, disquisire in maniera animata , ma solo tu che hai partecipato in prima persona ad uno dei suoi innumerevoli appuntamenti sai cosa vuol dire.

E’ difficile descrivere i mille pensieri che scorrono in testa, difficile descriverli e difficile trovare chi li  possa ascoltare, perchè dopo pochi minuti incomincerà a sbadigliare …

Quindi, tu prima di ascoltare annoiato  uno dei racconti di tanti trailrunners che incontrerai nella tua vita, dovrai aver almeno una volta condiviso la loro fatica su sentiero, solo allora potrai avere orecchie per ascoltare con ammirazione i loro racconti.

Questo è il motivo per cui ti trovi a leggere queste poche righe…

( articolo tratto da Trailrunning )

I commenti sono chiusi